24° Gran Premio della Valdelsa

Siena (Casole d’Elsa)

STRADA COMUNALE DI FONTEGAIA Lunghezza del Percorso : 1100 metri

Dati relativi al tracciato di gara

PERCORSO – Via Comunale di Fontegaia PARTENZA – Casa Nardini 340 s.l.m. ARRIVO – Podere Polvere 254 s.l.m.             PENDENZA MEDIA – 7,25 %            PENDENZA MASSIMA – 10 % ( curva n°5 ) LARGHEZZA MINIMA SEDE STRADALE – 5 METRI CONDIZIONI ASFALTO – in buono stato (Come l’A1 Ring prima che lo comprava Matesich N.D. Liuzzi) (grana mediamente grossa) con presenza di sconnessioni, buche ed avvallamenti

PROGRAMMA DELL’EVENTO

Sabato 31 marzo- ore 9,00 raduno dei partecipanti – ore 11,00 iscrizioni e controllo tessere – briefing

ore 11,15 1° discesa delle prove libere

ore 9,15 discesa di ricognizione (warm-up)

ore 13,10 pranzo a Casole d’Elsa

ore 15,30 2° discesa delle prove libere

Domenica 1 aprile – ore 9,00 raduno dei partecipanti

ore 11,15 1° discesa ufficiale cronometrata

ore 13,10 pranzo a Casole d’Elsa “Pizzeria Bar Le Stagioni” 

ore 15,00 2° discesa ufficiale cronometrata

ore 16,45 3° discesa ufficiale cronometrata

ore 18,40 premiazione presso la tensostruttura posizionata in prossimità della linea di partenza

Eccolo l’atteso report dell’ormai consueto appuntamento Toscano in quel di Asole come dicono lì, a differenza dello scorso anno il numero dei partecipanti aumenta a 15, con tanti volti nuovi e uno addirittura nuovissimo: è il caso di Raffaele Di Costanzo che debutta proprio in qui.

Iniziamo col dire che rispetto alla scorsa edizione il tracciato ha subito sostanziali modifiche nella parte iniziale e nella parte finale , nella fattispecie il primo curvone è stato eliminato in favore di un lungo rettilineo finale, questo a causa di problemi di viabilità.

TRACCIATO DIVERSO…… SPETTACOLO LO STESSO!!!

Il GP entra nel vivo già dal sabato giorno in cui si sono svolte le prove libere, (forse in modo più celere della scorsa edizione) che hanno sicuramente aiutato chi non conosceva il tracciato; purtroppo il sabato non erano presenti rilievi cronometrici ufficiali quindi bella lì via con il divertimento e lo spettacolo con le classiche sfide a batterie che tanto caratterizzano le gare Isolane.

GARA CONTRO IL TEMPO – Si avete letto bene contro il tempo il cronometro unico avversario da battere, sin da subito s’instaurano le classiche gerarchie con i top driver pronti a contendersi la vittoria finale, in cinque sono i piloti che scendono sotto il muro (come dice Kigliu Mazzoni) dei 110 secondi si tratta di Scielzo, Maltese Dario, Impagliazzo Giuseppe, Claudio D’Abundo e Impagliazzo Leonardo. La vittoria finale se la aggiudicherà Scielzo Armando Team Jamaica al secondo posto Giuseppe Impagliazzo terzo classificato Dario Maltese Team Jamaica quarto invece Claudio D’Abundo bloccato da problemi tecnici.

A seguire classifica e foto

P

”Pilota”

TEAM

PROVA

T1

T2

T3

TOT

1

861

Scielzo Armando

Jamaica Team

111,64

109,14

108,11

110,03

217,25

2

858

Impagliazzo G.

Ferrari GDC

107,79

109,08

113,03

109,7

218,38

3

866

Maltese Dario

Jamaica Team

108,32

109,51

109,37

110,05

218,88

4

865

D’Abundo Claudio

Jordan

111,13

111,37

111,01

109,38

220,35

5

860

Impagliazzo L.

Calytto Racing

109,98

111,24

112,36

110,27

222,11

6

869

Mattera Dario

Toro Rosso

112,08

111,3

116,05

111,23

222,13

7

868

Polito Vitaliano

Calytto Racing

110,69

125,07

111,2o

113,02

224,22

8

867

Robinia Luigi

Calytto Racing

112,45

112,24

113,59

112,15

224,39

9

863

Aponte Raffaele

Fumerie Buattoni

112,65

112,18

118,62

113,53

225,71

10

862

Iacono Antronio

Jamaica Team

110,33

119,85

114,13

111,66

225,79

11

859

Monichetti G.

Ferrari GDC

112,98

112,23

113,59

114,14

225,82

12

854

Maltese Nicola

Jamaica Team

115,84

112,1o

126,64

116,02

228,12

13

857

Sferratore Vito

Fumerie Buattoni

113,9O

117,26

115,72

112,53

228,25

14

856

Calise Giuseppe

Red Bull Corse

116,89

113,62

117,98

117,18

230,8O

15

864

Di Costanzo Raffaele

Wolf Racing Buattoni

121,05

118,95

117,71

113,62

231,3O

Rispondi